Archivio tag | crisi economica

Rete su facebook, licenziati e imprese in crisi


Idea per tutti i licenziati, senza discriminazioni, e per tutte le imprese in crisi, per non essere invisibili

  • anche se dipendenti di imprese artigiane
  • anche se dipendenti di imprese con numero dipendenti inferiore a 15

potete creare delle pagine facebook dove informate della vostra situazione, come hanno fatto i coordinatori dei dipendenti di grandi imprese.

Per essere visibili create una rete di contatti, magari una pagina che raccoglie tutte le pagine dei gruppi di licenziati e di piccole imprese in crisi:

  1. vali anche se sei dipendente di una piccola impresa
  2. anche le piccole aziende sono importanti

Statistiche disoccupazione, Istat hai rotto i cavoli a merenda


Dunque @Lascostumata chiedeva la fonte dati delle statistiche Istat sulla disoccupazione perché i conti non quadrano.

Ho fatto una ricerca e ho trovato il documento che descrive la metodologia Istat.

Tuttavia, dico io! ci sono quelle belle strutture costose che sono i CENTRI PER L’IMPIEGO

che cavolo di bisogno c’è delle statistiche? ci sono i dati reali!

Incentiviamo la raccolta dei dati REALI!

Niente tassi, quelli lasciamoli nel bosco. Fuori il valore assoluto.

Chi si iscrive al centro per l’impiego, e quindi ha determinate caratteristiche, è un disoccupato. FINE.

DATI REALI!

Invece no! ‘stiqquaquaraqqua cazzeggiano con le statistiche.
**************

Senti, così per curiosità, tu che leggi, se leggi, sei mai stato contattato dall’Istat?

OGNI MESE FANNO la statistica, saranno tanti ad essere stati contattati, o no?

Facciamoci una statistica, dai, dai, dai, daiiiii.

Prima il valore assoluto, poi tanti giochetti con i tassi!

Continua a leggere

Il nuovo terzo mondo, dove è? europa del sud


Pensierino del mattino, nottata pesante, un incubo… fffffffffff… ci vuole subito una camomilla!

C’era un tale che mi chiedeva: lo sai che sta per nascere un nuovo terzo mondo?

e io: No, non lo so e non voglio sapere niente!

e lui: E io te lo dico lo stesso! Il nuovo terzo mondo si chiama EUROPA del SUD

e io: Porca miseria. La questione meridionale ‘n’altra volta. Ecchepà sono noiosi stiqquà eh.

Poi mi sono svegliata, era solo un brutto incubo. Che cu… fortuna!

Pensierino del thè, c’è chi pensa di pesare coi consumi


Sorseggio un thè tiepido. Mah, forse è finito il tempo in cui i consumi interni potevano pesare molto sui grandi produttori.

Qui stiamo diventando terzo mondo, i mercati succulenti sono altrove.

Fammi aggiungere zucchero al thè vah.

Impresa e mercato del lavoro, pensierino digestivo del 3 gennaio


Bisogni e priorità cambiano a seconda di quello che hai in tasca. E’ normale.
Passare dal benessere al malessere, in termini di risorse, non è facile, e il processo di peggioramento va avanti da anni e il 2012 pare non prometta niente di buono.
Sarebbe anche normale attivarsi, quando non si trova lavoro. Le forme di impresa possono essere individuali, societarie, cooperative e l’attivazione sarebbe uno strumento per calmierare le disfunzioni nel mercato del lavoro.
Perché non c’è più attivazione?

Booooh, digestitti della vita, disse il poeta.

Tu che ne dici????

Pensierino pausa caffè decaffeinato: boicottaggi


Pausa caffè, decaffeinato, non è un caffè, una domanda mi ronza e mi rironza, dopo lo stravolgente risveglio è sempre lì che ronza, la faccio e nessuno risponde: perché non avviano nuove attività? nuove imprese individuali, nuove società d’impresa, nuove imprese cooperative?

Perché l’Italia diventerà un popolo di telefonisti e trascrittori di dati a prezzo stracciato, un popolo che non sa fare più un caz…volo.

Dicono che ci vuole un impegno concreto di boicottaggio delle calzette per il 2012. Sai chissenefrega che non comprate le calzette!! le vendono all’estero crescente.

E poi che calzette dovrei comprare?

boooh

ditemi, ditemi quali calzette tocca di comprare??

Pensierino del risveglio, lo spread a 8000 punti! serve l’idraulico


Buongiornoooo, eccoci qua e là con il pensierino del mattino.

oggi lo spread ha superato gli 8000 punti!!! il condominio non ha pulito le fogne

devo chiamare io l’idraulico.