Impresa e mercato del lavoro, pensierino digestivo del 3 gennaio


Bisogni e priorità cambiano a seconda di quello che hai in tasca. E’ normale.
Passare dal benessere al malessere, in termini di risorse, non è facile, e il processo di peggioramento va avanti da anni e il 2012 pare non prometta niente di buono.
Sarebbe anche normale attivarsi, quando non si trova lavoro. Le forme di impresa possono essere individuali, societarie, cooperative e l’attivazione sarebbe uno strumento per calmierare le disfunzioni nel mercato del lavoro.
Perché non c’è più attivazione?

Booooh, digestitti della vita, disse il poeta.

Tu che ne dici????

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...