Impresa e mercato del lavoro, pensierino digestivo del 3 gennaio


Bisogni e priorità cambiano a seconda di quello che hai in tasca. E’ normale.
Passare dal benessere al malessere, in termini di risorse, non è facile, e il processo di peggioramento va avanti da anni e il 2012 pare non prometta niente di buono.
Sarebbe anche normale attivarsi, quando non si trova lavoro. Le forme di impresa possono essere individuali, societarie, cooperative e l’attivazione sarebbe uno strumento per calmierare le disfunzioni nel mercato del lavoro.
Perché non c’è più attivazione?

Booooh, digestitti della vita, disse il poeta.

Tu che ne dici????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...